×Informativa sui Cookie ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Utilizzando cem.saverianibrescia.it, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione.
facebooktwitteryoutube
admin
HOME

LA RIVISTA

CEM Mondialità
il mensile dell'educazione interculturale maggio 2016

Leggi la rivista ONLINELeggi la rivista PDF

failed

ACCESSO VISITATORI

Sono un nuovo visitatore Non ricordo la password

 

Ultime novità 6 articoli

CEM Mondialità
il mensile dell'educazione interculturale maggio 2016

 

immagine_articolo
Car* amic* di CEM, ricevi questa mail perché in qualche momento il tuo percorso ha incrociato quello di CEM, perché hai partecipato a qualcuna delle nostre iniziative o a qualche convegno estivo. Come forse saprai le attività di CEM hanno subito una brusca battuta di arresto. Il fallimento della cooperativa CSAM e la successiva decisione dei padri Saveriani di non sostenere più le iniziative del nostro gruppo di volontari ci ha costretto a rinunciare nel 2015, per la prima volta dopo più di cinquant'anni, al convegno estivo e a ridimensionare sensibilmente le nostre attività di ricerca e formazione. Si è trattato di una crisi sofferta che ha colpito anche il fiore all'occhiello del gruppo, la rivista CEM Mondialità, che con il numero di maggio ha cessato le pubblicazioni, probabilmente per sempre in forma cartacea mentre speriamo di riuscire a darle nuova vita in formato digitale. (segue)

 

La voce del CEM non può spegnersi

Editoriale maggio 2016

Antonella Fucecchi

Cari lettori,

questo ultimo numero di CEM mondialità assume una valenza storica fondamentale perché svolge il doppio ruolo di chiudere ed aprire due fasi: conclude  non solo la pubblicazione di una rivista che ha acquisito questa denominazione dal 1972, ma anche le attività di un movimento educativo iniziato nel 1942 e operativo, con notevoli trasformazioni, per tutta la seconda parte del Novecento

 



 

Identità sospesa
Il CEM tra memoria e futuro
Un numero unico per raccontare

Editorile aprile 2016

Antonella Fucecchi

L’editoriale di questo mese introduce un numero speciale dedicato alla memoria di CEM in cui le rubriche sono sostituite da interventi che rappresentano la dimensione corale del nostro movimento nel tempo e testimoniano la varietà e la molteplicità delle figure passate lasciando una traccia nei convegni, nei laboratori, nella rivista.



 

Partenze

Editoriale marzo 2016

Antonella Fucecchi

Come annunciato, questo di marzo è l’ultimo numero regolare della nostra rivista e segue la struttura dell’annata in corso, con le sue rubriche e i suoi autori; i prossimi, invece, saranno due numeri unici, radicalmente modificati perché le circostanze storiche eccezionali che stiamo vivendo hanno richiesto un’assunzione di responsabilità da parte della direttrice in carica: affrontare con lucidità e coraggio il senso di una fine.



 

Punto e a capo

Antonella Fucecchi

In qualità di direttrice, a nome della redazione, dei collaboratori, della segreteria, rendo noto a tutti che la trattativa con la congregazione saveriana per concordare l’emancipazione di CEM secondo un progetto di progressiva autonomia (annunciato negli editoriali precedenti) è fallita: dopo mesi di riunioni, attese, dubbi e ripensamenti, non si è raggiunto l’accordo sperato.



 

Chiusura della Libreria dei Popoli

Diego Piovani

La decisione di chiudere la “Libreria dei popoli” è un colpo duro da accettare e “digerire”. Chi vive a Brescia, e ancor più chi conosce i saveriani di via Piamarta, prova un acuto dolore.



CEM Centro Educazione alla Mondialità | via Piamarta, 9 - 25121 Brescia | tel. +39 030 3772780 | fax +39 030 3772781
TecHelp 2013